Come sostituire il boiler dell’acqua calda sanitaria e beneficiare dell’Ecobonus


27/08/2020 – Posso sostituire il mio vecchio scaldabagno elettrico con uno più moderno a pompa di calore usufruendo dell’Ecobonus? A chiarirlo è l’Agenzia delle Entrate.


Come beneficiarne del Bonus ristrutturazioni per la sostituzione del boiler elettrico

Effettuando i pagamenti con bonifico bancario o postale, anche “on line”, facendo risultare la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il codice fiscale o il numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

Sostituzione scaldabagno elettrico: pratica Enea

Di fatto è un intervento finalizzato al risparmio energetico, quindi occorre trasmettere per via telematica all’ENEA le informazioni sugli interventi terminati dal 2018 in poi, che accedono alle detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie (Bonus Casa) che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili.


Quindi anche per la sostituzione del boiler vige l’obbligo di trasmettere all’ENEA, entro il termine di 90 giorni a partire dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo, i dati sull’intervento.

6 visualizzazioni

informarsi sull'APE

APE nelle Regioni

@2019 by FD Energy Consulting

  • Blogger - Black Circle
  • Tumblr - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle