top of page

Certificato Energetico APE: obbligatorie le raccomandazioni per migliorare la classe energetica

Aggiornamento: 1 apr

Il certificatore energetico è obbligato, in fase di redazione dell’attestato di prestazione energetica APE, ad inserire almeno una raccomandazione, che suggerisca come poter migliorare la classe energetica dell’immobile appena certificato

In accordo alle linee guida normative, l’attestato APE deve riportare obbligatoriamente

a) la prestazione energetica globale dell’edificio sia in termini di energia primaria totale che di energia primaria non rinnovabile, attraverso i rispettivi indici (Epgl ed Epgl-nren); b) la classe energetica determinata attraverso l’indice di prestazione energetica globale dell’edificio, espresso in energia primaria non rinnovabile; c) la qualità energetica del fabbricato a contenere i consumi energetici per il riscaldamento e il raffrescamento (estiva ed invernale); d) i valori di riferimento, quali i requisiti minimi di efficienza energetica vigenti a norma di legge; e) le emissioni di anidride carbonica (CO2); f) l’energia esportata; g) le raccomandazioni per il miglioramento dell’efficienza energetica dell’edificio con i suggerimenti degli interventi economicamente convenienti


Hai bisogno della Certificazione Energetica APE?

Certificazione Energetica facile in 48 h da 89€
Attestato di Prestazione Energetica APE per Compravendita, Locazione, Fine Lavori (ristrutturazione e riqualificazione) e Nuove Costruzioni, Surroga del Mutuo. Dall'ordine alla consegna dell'Attestato trasmesso in Regione per gli usi obbligatori per Legge.

Valutazione clienti ⭐⭐⭐⭐⭐ 4.5




Le raccomandazioni sull'APE


Le raccomandazioni descritte sull’apposita tabella a pagina 3 dell’APE indicano la tipologia di intervento, il tempo di ritorno dell’investimento per realizzare l’intervento, la classe energetica che si raggiungerebbe per ogni singolo intervento effettuato, e la classe energetica globale che si otterrebbe se tutti (nel caso in cui le raccomandazioni fossero più di una) gli interventi fossero realizzati contemporaneamente.

Sono riassunte sullìAPE nel seguente modo:

REN 1 - Involucro opaco del fabbricato

Rientrano in questo caso l’isolamento delle pareti rivolte all’esterno (cappotto termico, isolamento pareti dall’interno), isolamento solai (pavimento o soffitto) e solitamente sono considerati interventi di ristrutturazione importante (ossia interventi che insistono su una superficie che supera il 25% dell’intero involucro oggetto di analisi)

REN 2 - Involucro trasparente del fabbricato

Rientrano in questo caso gli interventi di sostituzione degli attuali infissi con serramenti più performanti, come per esempio gli infissi con vetro camera a bassa emissività

REN 3 - Impianto di climatizzazione invernale

Per esempio si rientra in questa tipologia di intervento migliorativo se si sostituisce la caldaia tradizionale con una più performante caldaia a condensazione

REN 4 - Impianto di climatizzazione estiva

Se si installa un impianto per il raffrescamento (condizionatore)

REN 5 - Altri impianti

REN 6 - Fonti rinnovabili

Nel caso in cui si installi un impianto fotovoltaico per l’auto produzione di energia elettrica a copertura del fabbisogno energetico dell’edificio, come pure un impianto solare per la produzione di acqua calda sanitaria.

REN 7 - Interventi cumulativi

Quindi bisogna poi indicare gli interventi economicamente convenienti, distinguendo quelli che comportano una ristrutturazione importante, da quelli che comportano solo una riqualificazione energetica.


Hai bisogno della Certificazione Energetica APE?

Certificazione Energetica facile in 48 h da 89€
Attestato di Prestazione Energetica APE per Compravendita, Locazione, Fine Lavori (ristrutturazione e riqualificazione) e Nuove Costruzioni, Surroga del Mutuo. Dall'ordine alla consegna dell'Attestato trasmesso in Regione per gli usi obbligatori per Legge.

Valutazione clienti ⭐⭐⭐⭐⭐ 4.5


27 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page